MotoGP 2024: Bagnaia domina in Qatar e si prepara al Portogallo

Scritto da: Barbara Bracci Aggiornato il: 12/03/2024
MotoGP

Non ha disatteso i pronostici dei fan della MotoGP il campione “Pecco” Bagnaia, primo sul podio al Gran Premio del Qatar, dopo una gara che lo ha visto, nell’appena trascorso fine settimana, padrone indiscusso della pista fin dai primissimi istanti, nonostante la quinta posizione di partenza.

La prima competizione stagionale su due ruote, avviata lievemente in ritardo a causa di un problema alla moto di Fernandez, ha visto sin da subito in testa il ventisettenne campione torinese, seguito poi sul podio da Binder e Martin, rispettivamente al secondo e al terzo gradino.

Imbattibile è stato il tempo realizzato da Bagnaia, velocissimo in pista e in particolare sul kilometro di rettilineo del Lusail International Circuit: con la sua Ducati, l’iridato campione ha rimontato senza esitazione dopo il quarto posto della Sprint, iniziando nel migliore dei modi l’avventura verso l’ambito titolo mondiale.

La top ten della Moto GP Qatar 2024

Appena dopo le prime tre posizioni del podio, è Martin a conquistare la quarta posizione, dimostrando una lieve sofferenza rispetto ai colleghi diretti rivali, come -su tutti – la nuova leva del motociclismo internazionale Acosta, che ha chiuso però al nono posto.

Direttamente dopo Martin, Enea Bastianini si è aggiudicato la quinta posizione, mentre Marquez e Di Giannantonio hanno ottenuto il sesto e il settimo posto. L’Aprilia entra in top ten soltanto con l’ottava posizione di Espargaro, mentre in decima posizione, appena dopo Acosta, si è piazzato Vinales.

Moto GP Qatar 2024: l'ordine di arrivo al traguardo

Ecco dunque l’ordine di arrivo e il tempo dei piloti, dopo la prima gara stagionale del GP del Qatar:

 

  1. Bagnaia (Italia) Ducati   39’34″869
  2. Binder (Repubblica Sudafricana) KTM   +1″329
  3. Martin (Spagna) Ducati Pramac   +1″933
  4. Marc Marquez (Spagna) Ducati Gresini +3″429
  5. Bastianini (Italia) Ducati +5″153
  6. Alex Marquez (Spagna) Ducati Gresini +6″791
  7. Di Giannantonio (Italia) Ducati VR46 +9″161
  8. Aleix Espargaro (Spagna) Aprilia +11″242
  9. Acosta (Spagna) GasGas +11″595
  10. Vinales (Spagna) Aprilia +13″197

Fuori dalla top ten, undicesima si è piazzata la Yamaha di Fabio Quartararo, seguita dalle Honda di Zarco e Mirr e ancora, al quattordicesimo posto, dalla Ducati di Marco Bezzecchi. Tra gli altri piloti italiani fuori dalla classifica dei migliori dieci, in diciottesima posizione si è posizionata la Ducati di Morbidelli, mentre appena ventesima la Honda di Marini.

La classifica dei piloti e dei costruttori dopo l’esordio di Lusail 2024

Ecco dunque, dopo la prima stagionale della Moto GP 2024, la classifica dei piloti e dei costruttori, che conferma, almeno per le prime posizioni, i sondaggi e i pronostici degli esperti, ma anche le previsioni dei principali boomaker autorizzati che offrono quote sulle scommesse MotoGP 2024.

I Ducatisti sembrano essere i candidati certi alla vittoria, e Pecco Bagnaia ad oggi mantiene lo satuts di superfavorito, costeggiato soltanto dal collega Martin, che però non spaventa troppo, almeno alla luce della prima gara di esordio in Qatar.

La classifica dei piloti MotoGP 2024 dopo la prima gara in Qatar:

  1. Bagnaia (Italia) 31 punti
  2. Binder (Repubblica Sudafricana) 29 punti
  3. Martin (Spagna) 28 punti
  4. Marc Marquez (Spagna) 18 punti
  5. Bastianini (Italia) 15 punti
  6. Aleix Espargaro (Spagna) 15 punti
  7. Alex Marquez (Spagna) 13 punti
  8. Di Giannantonio (Italia) 9 punti
  9. Acosta (Spagna) 9 punti
  10. Vinales (Spagna) 7 punti

La classifica dei costruttori MotoGP 2024 dopo la prima gara in Qatar:

  1. Ducati 37
  2. Ktm 29
  3. Aprilia 15
  4. Yamaha 5
  5. Honda 4
motogp pista

MotoGP 2024: si vola in Portogallo

Tutto è ancora da giocare però in questa lunga MotoGP 2024, composta quest’anno di ben 21 Gran Premi.

La prossima tappa in cui si sfideranno i bolidi dei campioni del motociclismo mondiale è programmata, dopo lo stop di una settimana, in Portogallo, il 24 marzo, presso l’presso l’Autódromo Internacional do Algarve, e più precisamente a Portimão.

Il weekend di gara in Portogallo: 22-24 marzo 2024

Ecco il programma completo della MotoGP portoghese del 22-24 marzo, con gli orari italiani:

 

Venerdì 22 marzo 2024

10.00-10.35 Moto3, Prove libere

10.50-11.50  Moto2, Prove libere

11.45-12.30 MotoGP, Prove libere

14.15-14.50 Moto3, Pre-Qualifiche

15.05-15.45 Moto2, Pre-Qualifiche

16.00-17.00 MotoGP, Pre-Qualifiche

 

Sabato 23 marzo 2024 

9.40-10.10 Moto3, Pre-Qualifiche

10.25-10.55 Moto2, Pre-Qualifiche

11.10-11.40 MotoGP, Prove libere

11.50-12.05 MotoGP, Qualifiche

12.15-12.30 MotoGP, Qualifiche

13.50-14.05, Moto3, Qualifiche

14.15-14.30 Moto3, Qualifiche

14.45-15.00 Moto2, Qualifiche

15.00-15.25 Moto2, Qualifiche

16.00 MotoGP, SPRINT

 

Domenica 24 marzo 2024

10.40 Warm-up Moto GP
12.00 GRAN PREMIO MOTO3
13.15 GRAN PREMIO MOTO2
15.00, GRAN PREMIO MOTOGP

Dove seguire il Gran Premio del Portogallo in diretta e in streaming

In attesa della nuova gara, ecco dutte le dritte per seguire la Moto GP 2024 in Portogallo:

Sul canale TV8 – 125 SKY, 8 DT – saranno trasmesse in diretta, e in chiaro, le qualifiche e la gara Sprint della giornata di sabato 23 marzo. Il Gran Premio di domenica 24 marzo sarà visibile sempre sugli stessi canali, ma in differita. Prove libere e warm-up sono escluse invece dalla programmazione in chiaro su TV8.

La diretta completa del Gran Premio sarà trasmessa a pagamento da Sky Sport MotoGP (208) e da Sky Sport Uno (201).

Chi vuole può seguire da tablet, smartphone e pc, tramite l’App Sky Go, tutti gli eventi in streaming, ma solo se si è in possesso di un abbonamento a Sky. Tutte le gare, inoltre, si potranno vedere anche in streaming on demand.

Prima di andare...
Ecco tre delle migliori offerte a confronto.
Utilizziamo cookie per ottimizzare il nostro sito e la tua esperienza. Continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’uso dei cookie.
Più informazioni Accetta Cookie