Verso Euro 2024: la lista dei 26 convocati ufficiali di Spalletti

Scritto da: Andrea Stefanetti Aggiornato il: 06/06/2024
Convocati Italia Euro 2024

Dopo una lunga attesa, tanti rumors e voci di corridoio, ecco finalmente l’annuncio ufficiale alla Uefa dei 26 calciatori azzurri che voleranno in Germania alla difesa del titolo di Campioni d’Europa, conquistato nel 2021 contro la formazione inglese nella memorabile finalissima di Wembley.

Gli azzurri in campo in Germania: tutti i convocati

Ecco dunque la formazione ufficiale di Spalletti, in vista del calcio d’inizio di Euro 24:

Portieri

Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain)
Alex Meret (Napoli)
Guglielmo Vicario (Tottenham)

Difensori

Alessandro Bastoni (Inter)
Raoul Bellanova (Torino)
Alessandro Buongiorno (Torino)
Riccardo Calafiori (Bologna)
Andrea Cambiaso (Juventus)
Matteo Darmian (Inter)
Giovanni Di Lorenzo (Napoli)
Federico Dimarco (Inter)
Federico Gatti (Juventus)
Gianluca Mancini (Roma)

Centrocampisti

Nicolò Barella (Inter)
Bryan Cristante (Roma)
Nicolò Fagioli (Juventus)
Michael Folorunsho (Verona)
Davide Frattesi (Inter)
Jorginho (Arsenal)
Lorenzo Pellegrini (Roma)

Attaccanti

Federico Chiesa (Juventus)
Stephan El Shaarawy (Roma)
Giacomo Raspadori (Napoli)
Mateo Retegui (Genoa)
Gianluca Scamacca (Atalanta)
Mattia Zaccagni (Lazio)

I preconvocati in attesa dell’amichevole contro la Bosnia

Dopo la pre-amichevole contro la Turchia di martedì scorso, finita 0-0, la formazione di Spalletti è pronta alla seconda partita amichevole di questi pre-Europei, in programma il 9 giugno al Castellani, contro la Bosnia-Erzegovina. Stavolta l’Italia è data per grande favorita, con le quote delle scommesse calcio in gran parte allineate sulla vittoria degli azzurri.

In attesa dell’esito della sfida amichevole di domenica, una certezza restano i migliori 26 calciatori d’Italia secondo l’idea strategica di Spalletti, che aveva già individuato 30 pre-convocati:

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Paris Saint  Germain), Alex Meret (Napoli), Ivan Provedel (Lazio), Guglielmo  Vicario (Tottenham)

Difensori: Federico Gatti (Juve) – in sostituzione del primo convocato Francesco Acerbi (Inter), assente per pubalgia- , Alessandro  Bastoni (Inter), Raoul Bellanova (Torino), Alessandro Buongiorno  (Torino), Riccardo Calafiori (Bologna), Andrea Cambiaso (Juventus), Matteo Darmian (Inter), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Federico Dimarco (Inter), Gianluca Mancini (Roma), Giorgio Scalvini (Atalanta)

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Nicolò Fagioli (Juventus), Michael Folorunsho (Hellas Verona), Davide  Frattesi (Inter), Jorginho (Arsenal), Lorenzo Pellegrini (Roma),  Samuele Ricci (Torino)

Attaccanti: Federico Chiesa (Juventus),  Stephan El Shaarawy (Roma), Riccardo Orsolini (Bologna), Giacomo  Raspadori (Napoli), Mateo Retegui (Genoa), Gianluca Scamacca  (Atalanta), Mattia Zaccagni (Lazio)

I grandi esclusi, gli infortunati e le dichiarazioni di Spalletti

Spalletti ha dichiarato ai microfoni della stampa sportiva che la scelta è stata difficile, soprattutto in riferimento ai grandi esclusi. Se, fin da subito, è stato certo il nome del capitano Donnarumma, portiere del Paris Saint-Germain, passato alla storia degli annali per la sua impresa ai rigori tre anni fa, le mancate convocazioni hanno generato dispiacere all’allenatore azzurro.

Spalletti ha però portato avanti una propria scelta tecnica mirata: soprattutto l’esclusione di Manuel Locatelli è stata commentata dal CT con un elogio alle competenze difensive del giocatore, a cui è stato preferito il collega di reparto di Nicolò Fagioli, considerato più estroso in attacco.

Tra le eccellenze del calcio nostrano escluse dalla selezione dell’allenatore spiccano anche i nomi di Jack Bonaventura, Ciro Immobile, e Matteo Politano, ma anche Cristiano Biraghi e Moise Kean.

Agli esclusi dalla formazione ufficiale si aggiungono i grandi assenti causa infortunio, Domenico Berardi, Destiny Udogie e Nicolò Zaniolo: chissà se per loro, in piena forma fisica, ci sarebbe stato o meno il campionato Europeo.

I primi appuntamenti di Euro 24

Dopo l’amichevole di domenica, lunedì 10 giugno la squadra ufficiale sarà in partenza alla volta della Germania, con arrivo a Iserlohn, in Renania.

Il gran debutto degli Azzurri a Euro 2024 sarà il 15 giugno contro l’Albania, in quel di Dortmund, mentre il secondo match è programmato per il 20 giugno a Gelsenkirchen, contro gli spagnoli, e la terza partita dei gironi è calendarizzata per il 24 giugno alla Red Bull Arena di Lipsia contro i croati.

I pronostici sono già in fermento e le quote degli Europei 2024 vedono favoriti gli azzurri contro gli albanesi e i croati, mentre contro gli spagnoli non è da escludere l’opzione pareggio, mentre segno 1 e segno 2 sono praticamente di pari peso.

Dove seguire le partite in tv e in streaming

Ora che i nomi della Nazionale sono stati svelati, ecco quali canali trasmetteranno le partite di Euro 24 dal 14 giugno al 14 luglio:

Top 3 bonus del mese
Ecco tre delle migliori offerte a confronto.
Utilizziamo cookie per ottimizzare il nostro sito e la tua esperienza. Continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’uso dei cookie.
Più informazioni Accetta Cookie