Skip to main content

Recensione Hotspot Shield VPN funzionamento e opinioni

CondizioniAbbonamento di 3 anni
Offerta nuovi utenti2,99€ al mese con abbonamento di 36 mesi
Metodi di pagamento
PayPal, Visa, Mastercard, American Express, Discover, Diners Club, JCB
Prodotti
Netflix, iOS, Android
Supporto in italiano
Dettaglio
Offerta

2,99€ al mese

Link Sicuro
Metodi di pagamento idonei
PayPalVisaMastercardAmerican ExpressDiners Club

Opinione complessiva
4/5
Alessandro Mancuso

Hotspot Shield offre un servizio di qualità, una buona VPN per guardare Netflix in altri paesi e navigare protetti sul web.

Ultima verifica il
Qualità/prezzo
80%
Buono
Funzionalità
85%
Buono
Mobile / App
80%
Buono
Assistenza utenti
80%
Buono
Sicurezza
90%
Molto Buono

Hotspot Shield recensione: VPN veloce, a pagamento e gratis

Hotspot Shield VPN è tra i servizi proxy più popolari sul web per la protezione dei dati. Una rete privata virtuale che permette di sottrarsi alle intercettazioni di hacker durante la navigazione. Disponibile sia a pagamento che in versione gratuita, seppur con funzionalità limitate. Andiamo dunque a scoprire tutte le caratteristiche dell’offerta nella nostra recensione Hotspot Shield.

La nostra esperienza con Hotspot Shield VPN

I Pro di Hotspot Shield VPN
  • Velocità elevate
  • Numerosi server
  • Versione gratuita
  • Streaming Netflix
I Contro di Hotspot Shield VPN
  • Servizio clienti un po' lento
  • Assistenza non disponibile in Italiano

Cos’è Hotspot Shield VPN

hotspot-shield-vpn-cosa-e

Hotspot Shield VPN è una rete privata virtuale che protegge i vostri dati online da hacker, Internet Provider e curiosi, permettendo un accesso a siti Web censurati ovunque nel mondo. Ciò significa rendere sicure le informazioni trasmesse dal proprio dispositivo (computer, smartphone, tablet) e il server di Hotspot Shield. Grazie alla larghezza di banda illimitata è possibile visualizzare qualsiasi tipologia di contenuti, come quelli dei siti di streaming preferiti senza alcuna limitazione.

La prima app Hotspot Shield è stata rilasciata nel 2008. Da allora l’azienda è cresciuta parecchio e il suo software è attualmente uno dei prodotti più interessanti sul mercato. Si tratta di un provider che fa uso di un’esclusiva tecnologia brevettata, motivo per cui ha vinto il premio “VPN più veloce del mondo”. Un riconoscimento confermato dai test effettuati da autorevoli testate del settore quali ZDnet, TechRadar, PCWorld e Comparitech.

Un servizio disponibile da PC e mobile, capace di mascherare il proprio indirizzo IP e la posizione. Il provider dispone di più di 3.200 server VPN in oltre 80 paesi, ricorrendo a una crittografia di livello militare per assicurare la massima protezione dei dati sensibili e superare le censure Internet dei governi. Hotspot Shield offre un’app gratuita e una a pagamento, con la prima limitata nelle funzionalità. Attiva una garanzia di rimborso di 45 giorni: se non si è soddisfatti è possibile ottenere indietro quanto pagato.

Come funziona Hotspot Shield VPN?

Senza Hotspot Shield VPN il traffico internet è esposto alle attività dei cyber criminali che possono intercettare con facilità i vostri dati personali. Lo stesso Internet Service Provider (ISP) può vedere a quali siti vi collegate ed in generale come trascorrete il vostro tempo sul web.

Connettendosi invece tramite Hotspot Shield, il traffico web viene incanalato in server VPN, una sorta di tunnel crittografato che permette di mantenere al sicuro le informazioni personali.

Per fare uso della VPN i passaggi da compiere sono elementari. Una volta scaricato e avviato il software sul proprio dispositivo, non resta che effettuare l’accesso, avviare l’applicazione e selezionare il server più vicino per navigare sul web in modo anonimo.

Chi dovrebbe usare Hotspot Shield VPN?

Proteggere la vostra privacy online: è questo il principale motivo per usare Hotspot Shield VPN. Di conseguenza, sono molteplici le categorie di individui che ne possono trarre beneficio, dai professionisti che frequentano ristoranti e hotel appoggiandosi alle rispettive reti WiFi (non sicure), ai semplici navigatori che desiderano non lasciarsi tracciare nelle loro attività online.

Un servizio utile anche per chi viaggia spesso all’estero ed ha difficoltà ad accedere ai contenuti preferiti, come i principali social (Facebook, YouTube, Twitter) ed i più popolari siti di streaming.

Un ulteriore vantaggio è evitare gli aumenti dei prezzi calcolati in base alla vostra posizione. Grazie alla rete VPN viene infatti modificato il proprio indirizzo IP cambiando la collocazione del server, utile nel trovare offerte economiche su voli e pacchetti vacanze.

Funzionalità Hotspot Shield VPN

hotspot-shield-vpn-funzionalita

Tra le molteplici funzionalità del software Hotspot Shield VPN sono in tutto 3 quelle maggiormente ricercate dagli utenti: il numero di server, i dispositivi supportati e la capacità di sbloccare Netflix. Scopriamo le principali caratteristiche e l’efficienza di ognuna.

  • Numero di server Hotspot Shield VPN
  • Numero massimo dispositivi supportati Hotspot Shield VPN
  • Hotspot Shield VPN e Netflix

Numero di server Hotspot Shield VPN

Sono oltre 3.200 server in più di 80 paesi, tra cui le principali 35 città al mondo. Una rete così ampia permette l’accesso sicuro a contenuti e informazioni in qualsiasi posto vi trovate. Una volta connessi tramite la VPN, la tecnologia di HotspotShield seleziona automaticamente il miglior server. Ciò anche grazie al protocollo proprietario “Hydra” che non necessita di alcuna complicata configurazione, ottimizzando la connessione a seconda si tratti di streaming, download, giochi, P2P o navigazione.

Numero massimo dispositivi supportati Hotspot Shield VPN

Hotspot Shield consente agli abbonati di connettere fino a un massimo di cinque dispositivi contemporaneamente. In questo modo sarà possibile accedere a qualsiasi tipologia di contenuti indipendentemente dal device usato. Disponibile su tutti i principali sistemi operativi: Windows, Mac, iOS, Android e Linux.

Hotspot Shield VPN e Netflix

Gli utenti di Netflix non hanno accesso agli stessi contenuti in tutti i Paesi in quanto sono previste delle limitazioni territoriali. Ciò significa che alcune famose serie TV sono disponibili soltanto in determinate nazioni. Facendo però uso del software di Hotspot Shield, è possibile disporre ovunque del catalogo completo.

Basta avviare la VPN, selezionare l’area geografica dove i contenuti sono trasmessi e guardarli sul dispositivo scelto. È sufficiente accedere al proprio account Netflix e avviare così la riproduzione. Una procedura semplice e immediata. Con Hotspot Shield è possibile guardare il palinsesto Netflix degli Stati Uniti e Regno Unito. Per usufruire di questo servizio molto ricercato è necessario sottoscrivere un piano Elite poiché non funziona con la versione gratuita.

Compatibilità HotspotShield VPN, dispositivi e piattaforme

hotspot_shield_vpn_compatibilita_dispositivi_piattaforme

HotspotShield è disponibile su tutte le principali piattaforme, sia per il desktop sia per le versioni mobili. È possibile eseguire il download di applicazioni per Windows, Android, iOS, macOS, Chrome, TV, Linux e Router. Concentriamoci sui sistemi più diffusi e scopriamo maggiori dettagli sul livello di compatibilità.

HotspotShield VPN requisiti di sistema e compatibilità Android

HotspotShield VPN per Android permette di collegarsi a uno degli oltre 3.200 server direttamente dal proprio dispositivo mobile. Tra le principali funzionalità per Android segnaliamo un efficiente tecnologia di crittografia di livello militare, il protocollo Hydra definito dagli esperti del settore tra i più veloci e sicuri attualmente sul mercato, una larghezza di banda illimitata e un supporto tecnico disponibile tutti i giorni della settimana.

In questo modo sarà possibile mascherare il proprio indirizzo IP e navigare in modo anonimo anche da mobile. Per chi ricerca la migliore VPN gratuita per Android, con la app HotspotShield Basic, si potrà proteggere la connessione senza pagare nulla. Naturalmente la versione HotspotShield Premium è in grado di offrire numerose funzionalità in più, ad iniziare dallo streaming Netflix.

Un’app che si mette in risalto per la facilità di installazione, la stabilità delle connessioni e un’ampia copertura. Per scaricarla è sufficiente collegarsi sul Play Store e cliccare sul pulsante “Installa”. Più di 100 milioni di utenti hanno eseguito il download e la maggior parte si è detta soddisfatta del servizio, come dimostra la valutazione di 4,1 stelle (su un totale di 5). È compatibile con sistema operativo Android 5.0 e successivi.

HotspotShield VPN requisiti di sistema e compatibilità iOS

HotspotShield VPN mette a disposizione una app specifica per iPhone e iPad. È sufficiente scaricarla sul vostro dispositivo iOS, avviarla e cliccare sul tasto “Connetti”. Non resta che selezionare il server preferito e iniziare a godersi i contenuti in tutta tranquillità. Dispone delle stesse funzionalità attive per la versione desktop: crittografia di livello militare, più di 3.200 server in oltre 80 paesi, larghezza di banda illimitata, servizio di assistenza clienti 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.

Per installarla è sufficiente collegarsi su iTunes nell’APP Store ed eseguire il download. Molto buona la valutazione degli utenti, ben 4,5 stelle su un totale di 5 (circa 115mila recensioni). Richiede il sistema operativo iOS 11.0 o successivi. Risulta compatibile con iPhone, iPad e iPod touch.

HotspotShield VPN requisiti di sistema, dimensioni e compatibilità Windows e desktop

HotspotShield VPN per Windows permette di accedere a tutti i contenuti online in modo sicuro e navigare sul Web protetti. Fa uso del protocollo brevettato Hydra capace di offrire una connessione stabile, crittografata e veloce. Una volta installata e avviata, basta verificare che la protezione sia attiva.

Compatibilità garantita non soltanto con il sistema della società di Redmond ma anche con Mac e Linux. Disponibile anche una comoda estensione per il popolare browser Google Chrome.

Come scaricare Hotspot Shield VPN?

Scopriamo i passaggi da compiere per scaricare Hotspot Shield VPN su uno dei vostri dispositivi e iniziare a usufruire del servizio. In questo modo potrete proteggere i vostri dati durante la navigazione sul web.

Come eseguire il download di Hotspot Shield VPN

  1. Visitare la homepage di Hotspot Shield VPN;
  2. Scaricare l’app Hotspot Shield VPN sul dispositivo mobile o desktop;
  3. Selezionare il piano tariffario adeguato alle vostre esigenze;
  4. Aprire l’app Hotspot Shield VPN ed effettuare l’accesso;
  5. Cliccare sul pulsante “Connetti” per attivare la connessione VPN e accedere ai contenuti in modo protetto.

Comparazione Piani tariffari Hotspot Shield VPN

Hotspot Shield VPN offre una versione base al costo di 0€ al mese. Prevede però funzionalità limitate:

  • velocità fino a 2 Mbps
  • limite di dati giornaliero di 500 MB
  • connessione da 1 posizione virtuale degli Stati Uniti

Il provider naturalmente mette a disposizione tre piani tariffari Premium a pagamento, il mensile a 12,99€, l’annuale al costo di 7,99€ mensili e il piano da 3 anni a 2,99€ al mese. Con quest’ultimo si risparmia il 77%. Tra le principali caratteristiche offerte:

  • garanzia di rimborso di 45 giorni
  • streaming HD e dati illimitato
  • accesso ovunque a Netflix, Disney +, Hulu, YouTube e altri siti streaming
  • più di 80 paesi e 35 città
  • sino a 5 dispositivi in contemporanea

A seguire la tabella con l’indicazione delle tre possibili alternative di tariffe previste dal provider, dalla versione free alle due a pagamento:

Piano gratuito

0,00€ al mese

con limitazioni

Piano di 3 anni

2,99€ al mese

107,64€ ogni 36 mesi

Risparmio 77%

Piano di 1 anno

7,99€ al mese

95,88€ ogni 12 mesi

Risparmio 38%

Piano di 1 mese

12,99€ per un mese

12,99€ al mese

Risparmio 0%

>> Abbonati a Hotspot Shield VPN Metodi di pagamento accettati con HotspotShield VPN

La sottoscrizione di uno dei piani di abbonamento prevede la possibilità di poter scegliere tra alcuni fra i più comuni metodi di pagamento, dal portafoglio elettronico PayPal ai più popolari circuiti di carte di credito. Eccoli riportati nel dettaglio:

  • Visa
  • Mastercard
  • American Express
  • Diners
  • Discover
  • JCB
  • PayPal

Tutti i pagamenti fanno uso di un sistema crittografato SSL a 128 bit.

Servizio clienti Hotspot Shield VPN

Per qualsiasi necessità è disponibile una completa guida online dove trovare le risposte ad una serie di domande sugli argomenti più comuni: piattaforme, pagamenti, gestione account e dispositivi, risoluzione dei problemi. Una sorta di Centro assistenza self-service. Se non riuscite a trovare quello che state cercando è possibile inviare una richiesta compilando l’apposito modulo online, in cui inserire i propri riferimenti personali e le ragioni della richiesta di supporto.

Tutti gli iscritti possono avviare una comoda chat live e mettersi in contatto direttamente con un membro dello staff che risponderà alle domande in tempo reale. Il servizio clienti dell’operatore è apparso piuttosto preparato anche se a volte un po’ lento durante i nostri test.

È HotspotShield sicuro?

HotspotShield VPN è dotato di elevati sistemi di crittografia di livello militare, grazie ai quali è possibile mascherare l’indirizzo IP e le attività online. Inoltre, HotspotShield ricorre ad una politica “No Log” non registrando i dati sensibili della clientela e Fa uso di un sofisticato sistema di compressione dati che garantisce non soltanto elevati livelli di sicurezza ma soprattutto buone velocità.

Possiamo quindi definire HotspotShield sicuro, come dimostrano gli oltre 400 milioni di utenti che hanno installato il software su desktop e dispositivi mobili dal 2008.

Utilizzo Hotspot Shield VPN. È legale?

Hotspot Shield VPN è un software gestito da Pango, un’azienda leader nel settore della sicurezza di dati e protezione della navigazione online su qualsiasi dispositivo, pc e mobile. È legale utilizzare una VPN nella maggior parte dei Paesi? In linea generale la risposta è affermativa, a condizione che l’uso che se ne faccia sia per attività consentite dalla legge.

Occorre comunque sottolineare che in alcune nazioni è permesso soltanto l’uso di alcune VPN mentre per altre sono previste restrizioni. Ecco perché quando si viaggia è meglio informarsi in via preventiva. Tra i paesi a rischio troviamo Cina, Iran, Oman, Russia, Turkmenistan, Bielorussia, Iraq, Corea del nord, Emirati Arabi Uniti. Hotspot Shield è comunque funzionante nella maggior parte dei territori ma è bene essere a conoscenza che in alcuni è proibito il suo utilizzo.

Usi legali Hotspot Shield VPN

  • Navigare protetti
  • Visitare siti censurati all’estero
  • Rendere anonimo il proprio indirizzo IP
  • Non svelare la propria attività online

Usi illegali Hotspot Shield VPN

  • Svolgere attività contrarie alla legge
  • Connettersi alla VPN in nazioni dove è proibito

La nostra opinione Hotspot Shield VPN

Come si evince dalla nostra recensione Hotspot Shield VPN, ci troviamo di fronte ad un prodotto completo per la protezione della privacy online. Un servizio che mette a disposizione oltre 3.200 server in più di 80 paesi, banda illimitata, velocità tra le più performanti sul mercato e una politica no log che impedisce la condivisione dei dati sensibili.

Scaricabile una versione gratuita con limitazioni ma molto apprezzata per testare la qualità del servizio. Per usufruire di tutte le funzionalità è possibile sottoscrivere uno tra tre differenti piani tariffari: mensile, annuale o triennale. Discreto il livello di supporto alla clientela, anche se non velocissimo, con possibilità di contatto tramite chat live. Crittografia di livello militare e sistemi avanzati di sicurezza rappresentano ulteriori vantaggi nel preferirla ad altre. Nel complesso una VPN tra le più interessanti sul mercato.

FAQ Hotspot Shield VPN - Domande Frequenti

La VPN crea un tunnel crittografato in cui viene incanalato il traffico internet mantenendo al sicuro le vostre informazioni personali. Per saperne di più su come funziona Hotspot Shield, rimandiamo al paragrafo dedicato all’interno della nostra recensione.

Sì, il provider prevede una versione base da usare in maniera gratuita, seppur con limitazioni. Per godere di tutte le funzionalità basta sottoscrivere uno dei vari piani tariffari a pagamento Hotspot Shield VPN, che vi illustriamo dettagliatamente nella nostra recensione.

Come spieghiamo nella nostra recensione, Hotspot Shield VPN sblocca le limitazioni territoriali e permette di guardare ovunque il catalogo del sito di streaming, noto per le famose serie TV e i tanti film in palinsesto.

Hotspot Shield fa uso di un sistema di crittografia a 128 bit in grado di garantire che tutti i dati trasmessi  tramite i suoi server siano protetti, non accessibili ad hacker e terzi non autorizzati. Si tratta di un servizio affidabile e sicuro, come abbiamo avuto modo di testare con mano nel corso della nostra recensione.


Hai una domanda o un'opinione sull'articolo? Condividila con noi!

La tua mail non viene pubblicata e il tuo commento sarà moderato dal nostro team. Campi obbligatori sono marchiati *